Schio, appartamento di richiedenti asilo trasformato in market della droga

Operazione dei carabinieri di Schio contro lo spaccio e la criminalità predatoria.

I militari hanno scoperto che un appartamento della frazione Giavenale di Schio, occupato da richiedenti asilo, era diventata il centro di un fiorente giro di vendita illegale di diversi tipi di droga, eroina, cocaina e marjiuana. Grazie ad una perquisizione domiciliare effettuata venivano rinvenuti e sequestrati oltre 5 grammi di droga, venti telefoni cellulari e duemila euro in contanti, provento dell’illecito smercio. Durante l’intervento, uno degli occupanti dell’alloggio fuggiva, venendo rincorso e bloccato dai militari.

Sono stati denunciati per spaccio alla magistratura berica i nigeriani OL 24enne, EJ 23enne, OD 23enne. Nel medesimo contesto operativo veniva segnalato all’Ufficio territoriale del Governo il serbo 30enne RI, che si era appena recato dai spacciatori per comperare una dose di eroina.

Giovedì il GIP del Tribunale di Vicenza ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dei citati nigeriani, che nel frattempo (esclusi dal programma di protezione umanitaria) erano stati allontanati da Giavenale.E.J, 23enne nigeriano, che veniva catturato a Schio e accompagnato presso la casa circondariale di Vicenza. Le indagini proseguiranno grazie ad una lista di nomi di clienti.

www.vicenzatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Schio, appartamento di richiedenti asilo trasformato in market della droga”

  1. ANCHE INTERCETTATI ; HANNO RISOLTO I LORO PROBLEMA VITTO ALLOGGIO GRATIS-!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -