Roma: la moglie di Minoli morsa da un topo in un ristorante

“Una sera ero a cena con amici in un ristorante del centro, seduta a un tavolo all’aperto, e a un certo punto ho sentito qualcosa di strano sulla caviglia e ho visto un topo che mi stava mordendo”. Il raccapricciante incontro ravvicinato con un roditore della Capitale è stato fatto da Matilde Bernabei, nota produttrice televisiva (figlia di Ettore, lo storico dg della Rai), nonché moglie di Giovanni Minoli. La scena dell’incontro ravvicinato è stata descritta sulle pagine di Repubblica. “Ho alzato la gamba e sopra – spiega Bernabei – c’era ‘sto topo attaccato, l’ho scacciato e lui è fuggito”.

Sempre più numerosi i casi segnalati

I racconti degli episodi che vedono come protagonisti i ratti capitolini si moltiplicano ormai di ora in ora. Nonostante ciò, si legge nell’articolo a firma della giornalista Giovanna Vitale, l’assessora all’Ambiente Pinuccia Montanari giura di non averne mai visto uno in giro. “Per fortuna sono piuttosto coraggiosa – ha commentato Bernabei – si sono preoccupati di più quelli che erano con me, tutti stupiti che non ne facessi un dramma”. Lei stesso precisa sia stata comunque una esperienza non piacevole: “Avere un ratto addosso, sentire che ti morde non esattamente il tipo di incidente che pensi possa accadere in una grande capitale occidentale. Ho dovuto fare la trafila che si deve seguire in questi casi. Sono andata subito al Policlinico, mi hanno fatto una iniezione e dato una terapia”.

Tutta colpa del degrado della città

La responsabilità di quell’incidente, se così lo si può chiamare, non va imputata ai gestori del ristorante nel quale, ci tiene a precisare la presidente della Lux Vide, società di produzione di fiction con all’attivo diverse coproduzioni internazionali, è anche ritornata. “E’ colpa del degrado in cui ormai versa la nostra città – denuncia -. Non sarà un caso se una roba del genere non mi era mai successa in nessun’altra parte del mondo e a Roma sì. La Roma che viviamo oggi è molto peggio di quella di alcuni anni fa. Siamo stati superati da molte altre città: meno belle, ma più curate”.

TISCALI.it

Ilarità sul web – L’assessora Montanari: «A Roma non ho mai visto un topo»



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -