Strage Manchester, il fratello di Abedi preparava attentato a Tripoli

Dopo l’arresto di Ismail, fratello maggiore di Salman Abedi, arriva dalla Libia la notizia del fermo del padre, Ramadan, e del fratello minore, Hashem, del ventiduenne che ha ucciso ventidue persone facendosi saltare in aria nel foyer della Manchester Arena.

Il ventenne Hashem, fanno sapere le forze di sicurezza del Paese nordafricano, ha confessato che sia lui che Salman facevano parte dell’Isis e che stava preparando a sua volta un attentato a Tripoli. Salman, ha rivelato ancora il fratello, era tornato dalla Libia, dove si erano ritrasferiti i genitori, quattro giorni prima dell’attentato, nonostante il padre avesse tentato di convincerlo a restare a Tripoli. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -