A Obama 400mila dollari per un discorso in una banca di Wall Street

L’ex presidente Usa Barack Obama è stato inondato di critiche per aver accettato 400mila dollari per tenere un discorso per una banca di Wall Street a meno di 100 giorni dal suo addio alla Casa Bianca.

Il 44esimo presidente degli Stati uniti interverrà a settembre a un convegno sulla sanità organizzato dalla banca d’investimenti Cantor Fitzgerald, nel quale comparirà per una cifra quasi doppia rispetto a quella intascata da Hillary Clinton per tre discorsi nel 2015 a Goldman Sachs: 225mila dollari per i quali fu duramente criticata durante la campagna elettorale per le presidenziali di novembre.

Nel 2009 Obama ebbe il coraggio di dichiarare alla Cbs: “non mi sono candidato per aiutare un gruppo di banchieri ricconi a Wall Street“.

Alcuni liberal hanno criticato la decisione di Obama di parlare a Wall street: uno di loro ha scritto che “comprometterà tutto ciò in cui crede” (o meglio, dice di credere). Secondo il New York Post, l’intervento ne fa “l’ultimo riccone di Wall Street”.

Lunedì ha fatto la sua prima apparizione pubblica parlando agli studenti dell’università di Chicago, dove verrà costruita la sua biblioteca presidenziale.  (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -