Nel 2016 gli USA hanno sganciato 26171 bombe in 7 Paesi del mondo

 

Nel 2016 gli USA hanno sganciato 26171 bombe in sette Paesi del mondo, scrive l’esperto americano di politica estera e di sicurezza nazionale, Mika Sönke, sul sito del Council on foreign relations, il CFR.

obama_bomb

Di queste, 12 192 bombe sono state sganciate in Siria, 12 095 in Iraq, 1337 in Afghanistan, 496 in Libia, 34 in Yemen, 12 in Somalia e 3 in Pakistan. Sönke sottolinea che questi numeri, senza dubbio, sono sottostimati, poiché in Pakistan, Yemen, Somalia e Libia, secondo dati affidabili, durante un attacco aereo il bombardamento può essere multiplo.

Secondo l’esperto, l’anno scorso gli americani hanno lanciato 3027 bombe in più rispetto al 2015. Inoltre, la Libia non era in cima alla lista. I dati sulla Siria e l’Iraq, Sönke e la sua collega Jennifer Wilson, li hanno raccolti dai rapporti del Pentagono e internet. Sono riusciti a capire che nel 2016 gli USA hanno preservato il 79% degli attacchi aerei della coalizione contro l’IS nell’operazione Determinazione Assoluta (bombardando il deserto per fingere di combattere l’Isis, ndr). All’inizio di dicembre, la coalizione anti IS ha pubblicato un comunicato stampa in cui dichiara che 173 civili sono morti nel corso di questa operazione.

it.sputniknews.com



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -