L’Italia regala 400mila euro alla Croce rossa “per la diarrea in Sudan”

 

A seguito dell’emergenza sanitaria causata dalla proliferazione di focolai di diarrea bacillare registrati in Sudan, la Cooperazione italiana ha disposto un finanziamento di emergenza di 400.000 euro a supporto dell’appello lanciato dalla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezza Luna Rossa a inizio settembre per sostenere le attività realizzate dalla Mezza Luna Rossa sudanese in favore di circa 64.500 persone, con un’attenzione particolare agli interventi nel settore dell’acqua e dell’igiene.

Anche grazie al contributo italiano sarà possibile attivare misure di prevenzione e controllo contro la diffusione delle malattie nei cinque Stati maggiormente colpiti dalle alluvioni e potenzialmente a rischio, quali Kassala, Sennar, Gezeira, West Kordofan e While Nile, fornire beni di prima necessità alla popolazione ed avviare attività formative di riduzione delle malattie legate all’acqua e di promozione delle buone pratiche in tema sanitario.

Nuovo record per il debito pubblico, a luglio sale a 2.252 miliardi ma Renzi continua a fare regali

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -