Boschi, lagna antisessista: quelli del M5S ci chiamano veline o ancelle

 

“A volte purtroppo frasi molto sessiste arrivano anche da altre donne, in Parlamento anche da colleghe esponenti del Movimento 5 stelle che definiscono me, altre colleghe o la presidente della Camera con espressioni che vanno dalla velina all’ancella“. Lo ha sottolineato il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi intervenendo all’evento ‘Il tempo delle donne’ organizzato dal Corriere della sera a Milano.

“Forse quando si va in Parlamento a rappresentare i cittadini – ha aggiunto – bisognerebbe cercare di non usare queste espressioni quando ci si rivolge a una donna”. In merito a quanto pubblicato su alcuni giornali le scorse settimane, quando è stata criticata per il suo aspetto fisico il ministro ha osservato che frasi come “occupati della cellulite e della prova costume al posto che delle riforme a un uomo non le avrebbero mai dette. Anche perché si tratta di una critica che va al di là del merito”. “Io non mi arrabbio – ha poi precisato – anche se a volte ci sono cose che mi feriscono, anzi questo mi porta ad impegnarmi di più e ad avere più grinta”.

“Mi dispiace semmai perché può scoraggiare altre perché se passa l’idea che se ti impegni ma sei donna e giovane – ha concluso – rischi di essere attaccata non per quello che fai ma proprio in quanto donna”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -