15 migranti con documenti falsi arrestati nel porto di Bari

 

BARI, 25 AGO – Quindici cittadini di nazionalità irachena, iraniana e siriana sono stati arrestati nel porto di Bari dalla Polizia di Stato perché trovati in possesso di documenti risultati di provenienza illecita ed illecitamente contraffatti.

Gli arresti in flagranza e il concomitante sequestro di 28 documenti contraffatti sono stati eseguiti nell’ambito di una vasta indagine condotta da Polizia di Frontiera e Digos della Questura di Bari che ha portato al sequestro delle false carte di identità, tutte risultate appartenenti ad un blocco di quasi 500 di documenti rubati in bianco presso il Comune di Nocera Inferiore (SA).

Gli arresti sono avvenuti in seguito a controlli di documenti sui nominativi indicati nelle liste passeggeri della motonave ‘Bari’, in arrivo dai porti greci di Sami e Igoumenitsa. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -