Como, “albo di cittadini benemeriti” disposti a ospitare migranti gratis

 

Il consigliere comunale di Adesso Como Alessandro Rapinese ha preparato una mozione da presentare al Consiglio comunale della città lariana con la quale intende istituire un “albo di cittadini benemeriti” che hanno a disposizione posti letto o appartamenti per ospitare uno o più migranti.

La situazione alla stazione San Giovanni di Como rimane sempre critica, e l’iniziativa di Rapinese punta a dare un po’ di respiro alle autorità e ai profughi bloccati al confine con la Svizzera.

Come riportato dal portale QuiComo.it, la mozione nasce dalla constatazione di molti cittadini comaschi, che vorrebbero un maggiore impegno da parte del Municipio per aiutare i migranti

Siccome le risorse economiche dell’amministrazione non consentono di incrementare gli aiuti, Rapinese ha pensato a un albo ufficiale che informarà le autorità della disponibilità da parte di privati cittadini ad accogliere gratuitamente nella propria abitazione quei migranti ai quali l’amministrazione comunale non riesce a fornire un supporto adeguato.

Infine la mozione impegna sindaco e giunta a promuovere l’istituzione di tale albo anche a livello nazionale.

ticinonews.ch



   

 

 

2 Commenti per “Como, “albo di cittadini benemeriti” disposti a ospitare migranti gratis”

  1. Finirà poi che i cittadini finiranno ammazzati e i migranti si tengono la casa.

  2. Alle cooperative soldi a pioggia ai cittadini che danno supporto il tutto è in maniera gratuita?

    Cremasci buttate fuori oltre l’invasore anche i politici che ispirati, sarebbe meglio per tutti se fossero solo spirati.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -