BREXIT – LA FOLLIA DI ESSERE SE’ STESSI: BOOOM ! ! !

 

 

Stanotte ho pensato a quando sono stato alcuni mesi a Londra e ho capito, tra le tante cose, il senso di un aforisma di Oscar Wilde non perfettamente traducibile in italiano: be yourself; everyone else is already taken (sii te stesso, tutti gli altri sono già stati presi, oppure sii te stesso gli altri son già quello che sono stati).

brexit-UE

Cosa è successo ieri notte a Londra, hanno veramente vinto i folli? Per fortuna penso che sia stato proprio così, infatti il nostro mondo sicuro e affidabile della UE è stato sconfitto da chi vuole essere semplicemente sé stesso, costi quel che costi !

Ma perchè l’UE ha perso nel Regno Unito? A mio giudizio l’UE ha perso perché a forza di sottomettere tutto all’ordine stabilito dai Kapò, che nessuno però doveva permettersi di definire tali, è diventata l’esercizio di un potere lontano dai presupposti dei trattati di Roma del 57, cioè ha mandato al macero la base dei presupposti ideali di De Gasperi, Adenauer e Schuman, sui quali era stata fondata.

Purtroppo l’UE ha trasceso i suoi principi e da Maastrcht in poi è diventata il potere sovranazionale di una forte burocrazia politica tesa alla ricerca della perfezione civica individuando conformità, conferendo patenti e imponendo divieti molto spesso assai discutibili in molteplici sensi. Essa oggi non ha più alcuna valenza ideale popolare se non quella di poter viaggiare con agevolazioni burocratiche, e per le cose che contano è solo un ricettacolo di input del partito democratico americano o delle ‘comande’ ordinate dalle oligarchie delle multinazionali e delle banche di tutto il Mondo.

Non vi è più nulla della intuizione di Jean Monnet, Gaetano Martino e Paul Spaak, i reali padri di quella che doveva essere una comunità di democrazia economica liberale, non di burocrazia tecnocratica all’insegna della prevaricazione di un governo massonico delle Nazioni sulle democrazie delle Nazioni. L’UE esiste in origine perché con la 2° guerra un intellettuale francese, uno italiano e uno belga ripararono a Londra per sfuggire alle barbarie dell’europa dominata dai tedeschi, e tutti e tre ebbero la fortuna di essere pervasi da una visione liberale, democratica e ideale tipicamente british, resa concretamente possibile fino a poter arrivare ai giorni nostri sempre perché poco prima, a Londra nel 1939, c’era pure un ‘folle’ come Winston Churchill, cioè un politico che non sarebbe arrivato all’apice o sarebbe stato espulso dal sistema se fosse nato in una qualsiasi altra Nazione del Mondo, Stati Uniti ovviamente esclusi.

Da stanotte la follia inglese irrompe di nuovo in Europa e nel Mondo occidentale, come la RAF su Berlino, un disco dei Beatles nei pomeriggi delle generazioni del baby boom, la minigonna o il Punk e il Pop negli anni 80. L’UE come dogma di assoluta verità ideologica non è più tale, perché l’anima europea british, bizzarra e sgargiante, sebbene con l’aplomb di una tipica guisa politica inglese, ha dato di matto esibendo la consapevolezza di non dover starci più e per forza, forse perché la cosa più importante, l’unica vera sicurezza a cui mirare, è la Liberta di poter essere sé stessi !

Diciamo che è successa qualcosa di profonda psicologia individuale come accade pure ad un altro Winston letterario, quello nel romanzo 1984 di George Orwell ! L’Europa tecnocratica di Bruxelles ma che in realtà è di Berlino, è stata quindi colpita al cuore da un’incursione folle nel bel mezzo di una calda settimana di giugno ! Tutto qui ! Un semplice ricorso storico alla stregua della stramba scoperta filosofica dei cicli del napoletano Giambattista Vico, che con il suo mito della Divina Provvidenza che compare nei corsi storici folli ed eroici, rimane incomprensibile e non dominabile dal razionalismo Mitteleuropeo.

L’esito referendario è violento ma giusto come le bombe di un raid della RAF che piovevano dal cielo di Berlino, perché quando dalla più antica democrazia del Mondo, quella che ha inventato l’economia moderna e la finanza e che ha dato al Mondo globalizzato la lingua della globalizzazione, viene detto che l’Unione Europea, con le sue verità, le sue sicurezze, i suoi vincoli, e le sue imposizioni, fa schifo, si deve solo costatare un BOOOM ! ! !

Quella UE che applica le sanzioni alla Russia senza neanche chiedersi perché e se è giusto, fa semplicemente schifo ! BOOOM ! L’UE che applica regolamenti finanziari arbitrariamente orientando i capitali disponibili nei paesi a cui impone la sostanziale non democrazia, fa schifo, BOOOM !

L’Ue che impone vincoli di bilancio agli Stati senza alcuna profondità etica e reale logica di contabilità e interessi nazionali, fa schifo, BOOOM ! L’UE che scatena primavere arabe e così crea occasioni di sangue e caos, oltre che di rimescoli di popoli senza necessità, sortendo e incoraggiando migrazioni superflue tese ad incorporare culture con livelli di etica civile incompatibili nei tessuti sociali europei, fa schifo, BOOOM !

L’UE che nega la forza valoriale delle radici cristiane imponendo il nichilismo e l’ateismo come dogma di verità, fa schifo, BOOOM ! L’UE che legittima le pretese più assurde, come le manie gender e le mamme politically correct con l’uccello in mezzo alle gambe, fa schifo, BOOOM ! L’UE che vuole imporre ad un italiano come fare una pizza e che vuole organizzare le comunità del Mediterraneo come fossero l’Austria, fa schifo, BOOOM !

L’UE che prevarica i risultati delle elezioni democratiche di nazioni come Grecia e Italia, affamando i popoli mediterranei colpevoli di non avere presunte rettitudini pubbliche tipicamente ariane, e perciò impone loro premier di matrice ‘prefettizia teutonica’ come Monti o Renzi, fa schifo, BOOOM ! Ci voleva un referendum e una battaglia politica in Gran Bretagna per capire queste cose? Purtroppo si, quando non si riesce a tradurre esattamente cosa significhi: be yourself; everyone else is already taken.

Gianmarco Landi



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -