Mantova: derubati e investiti a tutta velocità dai Rom

“Mantova, padre e figlia TRAVOLTI a tutta velocità dai ladri (ROM… un caso), mentre tentavano di recuperare la merce che gli avevano appena rubato.

La famigliola sinti che li ha quasi uccisi? Già ai DOMICILIARI, non dubito che presto saranno liberi. Non siete stanchi di essere PRESI PER IL C.?”. Il post pubblicato su Facebook da Matteo Salvini sintetizza perfettamente quanto accaduto a Mantova qualche giorno fa.

Due rom, con al seguito due bambini di 8 anni, hanno prima effettuato dei furti alla Bancarella delle firme di via Chauvenet 21 e poi, una volta beccati in flagrante, è iniziata una corsa in auto. Il titolare della Bancarella si è lanciato nell’inseguimento insieme alla figlia. Questi ultimi sono riusciti a catturare uno dei ladri, ma a un certo punto una Bmw con a bordo le due ladre e i due bambini è arrivata a tutta velocità e si è scagliata contro di loro investendoli. Quella stessa sera il capobanda e la donna sono stati catturati, ma sono già ai domiciliari.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -