25 aprile, Serracchiani: onore a chi prese le armi per cacciare gli occupanti

 

serracchiani-immigratiTRIESTE, 24 APR – “La libertà è un bene sempre a rischio di essere intaccato, anche nelle forme più striscianti, per questo dobbiamo stare in guardia e difenderlo”. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia e vice segretario del Pd, Debora Serracchiani.

“Dobbiamo conservare la consapevolezza che il privilegio della libertà, che oggi portiamo come un abito, ci viene consegnato da scelte di individui come noi – ha continuato Serracchiani -, singole donne e uomini che hanno preferito mettere a rischio la vita anziché sopportare violenza, sopruso e ingiustizia. Furono spesso giovani, ma non furono mai incoscienti, portando in loro valori fondamentali per sempre e per tutti. Di fronte a questo sacrificio non ci sia divisione, non si mantenga riserva, prima di tutto si renda l’onore a chi prese le armi per cacciare l’occupante nazista e debellare il fascismo”. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “25 aprile, Serracchiani: onore a chi prese le armi per cacciare gli occupanti”

  1. Serracchiani, allora ricorda i 250.000 soldati Angloamericani morti per liberarci. Se i partigiani avessero liberato l’Italia, da soli, saremmo stati sudditi dell’Unione Sovietica.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -