Vestas e Siemens fanno affari miliardari con l’Egitto

 

merkel-gentiloni

Il Cairo, 10 apr – La compagnia energetica danese Vestas ha avviato trattative con il governo egiziano per costruire fino a 2,2 gigawatt (Gw) di progetti eolici del valore totale di 2,2 miliardi di dollari. La notizi commento arriva dopo un articolo del quotidiano “Daily News Egypt” sulla prevista firma di un memorandum d’intesa tra Vestas e il ministero dell’Energia egiziano nel mese di maggio. Il primo impianto dovrebbe avere una capacità installata di 250 megawatt (Mw) e sorgerà probabilmente nella zona del Nilo occidentale.

Gas, British Petroleum firma un affare da 1 miliardo di dollari con l’Egitto

Intanto la tedesca Siemens ha stipulato un contratto per rinnovare 260 km di linea ferroviaria egiziana con tecnologia avanzata per  segnalazioni, passaggi a livello e le comunicazioni. In un comunicato stampa, Siemens ha annunciato che gli aggiornamenti sono parte di un piano strategico nazionale per lo sviluppo e l’ammodernamento del sistema ferroviario egiziano e si prevede di migliorare gli standard di sicurezza.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi