Febbre dengue, Europa a rischio a causa… del riscaldamento globale

 

dengueIl riscaldamento del globo espone l’Europa a una probabilità maggiore di epidemie stagionali di febbre dengue. L’analisi è di uno studio svedese secondo il quale un clima caratterizzato da temperature mediamente più alte allarga l’area geografica normalmente a rischio per questa infezione e la finestra temporale per l’insorgenza di eventuali epidemie. La febbre dengue è una malattia infettiva tropicale ed è causata da un virus che viene trasmesso da una zanzara, la stessa di Zika.

Pubblicato sulla rivista EBioMedicine, lo studio condotto dall’Università di Umea ha calcolato il rischio di epidemie di dengue in Europa sulla base di un insieme di diverse previsioni sui cambiamenti climatici. Le variazioni della temperatura, che tende in media a salire, per i ricercatori ha un profondo impatto sulla capacità dei vettori – le zanzare Aedes aegypti ed Aedes albopictus – di trasmettere l’infezione. Gli scienziati evidenziano che con l’attuale capacità di ‘vettore’ le epidemie di dengue sono possibili in estate nell’Europa meridionale. Il cambiamento del clima intensificherà la capacità di trasmissione del virus e il rischio di epidemie si sposterà anche più a Nord e avrà una finestra stagionale più ampia. Entro la fine del secolo i ricercatori sottolineano che epidemie stagionali potranno sorgere in gran parte dell’Europa. Il principale vettore di dengue, la zanzara Aedes aegypti è stata documentata di recente in Russia e Georgia, mentre il vettore secondario, la Aedes albopictus, è presente nella maggior parte dell’Europa meridionale e fino all’Olanda. ANSA SALUTE

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Febbre dengue, Europa a rischio a causa… del riscaldamento globale”

  1. Non esiste alcun riscaldamento globale, la Dengue si trasmette tramite le zanzare Aedes aegypti e quelle già ci sono, però non trasmettono nessuna malattia, per ora, infatti ciò che manca (mancava) è il “serbatoio” ovvero un “tot” di umani infetti e quelli li stiamo importando.
    Ma importiamo umani infetti anche da malaria, chikungunya…
    ed il regime sta già mettendo le mani avanti, la propaganda-ANSA afferma che la colpa è del riscaldamento globale non degl’immigrati.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -