Minacce, indagato amministratore della pagina Facebook ”Musulmani d’Italia”

 

aleotti-musulmaniBOLOGNA, 7 APR – L’amministratore della pagina Facebook ‘Musulmani d’Italia’, quella da dove sono partite le minacce a una giornalista del Resto del Carlino di Reggio Emilia, è indagato, insieme ad altre due persone, per istigazione ad atti di terrorismo tramite internet dalla procura di Catania. Si tratta di un 33enne di Reggio Emilia, con precedenti di polizia per associazione finalizzata ad atti di terrorismo, reati di resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale Secondo la procura di Catania, insieme ad altre due persone, condivideva l’ideologia dello stato islamico del Califfato’.

Minacce alla giornalista, oscurata pagina Facebook “Musulmani d’Italia”

Giornalista minacciata, ma Facebook riapre la pagina “Musulmani d’Italia”

I tre erano collegati tra loro tramite social network. Agenti della polizia postale hanno eseguito perquisizioni anche a Siena e Torino, nell’ambito di un inchiesta nata in seguito al monitoraggio della Rete finalizzata al contrasto del terrorismo internazionale. (ANSA)

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi