Ai domiciliari per traffico di droga, getta la compagna dalla finestra

 

ASTI, 4 APR – Nigeriano agli arresti domiciliari, ha spinto la convivente giù da una finestra dopo averla minacciata con un coltello. Moses Ilueminsone, 24 anni, nigeriano, è stato arrestato dalla polizia di Asti per tentato omicidio aggravato. La donna, 23 anni, dopo un volo di tre metri, ha riportato gravi lesioni.

Per cause ancora da accertare, forse a seguito di un litigio, il nigeriano, ai domiciliari per traffico internazionale di droga, avrebbe sollevato la donna da terra, spingendola giù da un’altezza di tre metri. Da una prima dichiarazione, la ragazza avrebbe riferito di una caduta accidentale. Poi, ha ammesso l’aggressione. L’uomo è stato portato al carcere di Quarto d’Asti, a disposizione dell’autorità giudiziaria. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -