Libia: Isis attacca Es Sider, uno dei principali porti petroliferi

Militanti del gruppo Stato islamico hanno attaccato le forze di guardia al porto di Es Sider, uno dei principali porti petroliferi della Libia, controllato dalle autorità del governo libico riconosciuto a livello internazionale. Lo ha riferito un funzionario delle forze di sicurezza locali, affermando che una delle guardie è stata uccisa al cancello del porto e altre due sono state ferite.

La fonte non ha però precisato quanto siano vicini il cancello e le strutture portuali, ma ha affermato che dopo un primo assalto i militanti sono tornati al cancello e hanno cercato di fare esplodere un’autobomba, fallendo. In quell’occasione, quattro jihadisti sono stati uccisi. Lo scalo era chiuso da dicembre, a causa dei combattimenti fra le forze dei governi rivali libici.Fonte Reuters – Traduzione LaPresse



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -