Cagliari: giornalisti aggrediti e pestati da quattro Rom

Aggrediti e picchiati da quattro rom mentre facevano un servizio nel campo nomadi a fianco alla statale 554, vicino alla Motorizzazione di Cagliari.

giornalista-pestato-Rom

Come scrive castedduonline.it,  è successo questa mattina, protagonisti il giornalista di Tcs Antonello Lai e il suo cameraman Matteo Campulla.

“Volevamo solo dare una mano d’aiuto – spiega il giornalista – e documentare la situazione in cui vivono”.

Ci hanno detto di togliere la telecamera e andare via – racconta Lai – poi sono volati pugni e calci, sono caduto e hanno continuato a picchiarmi”. Stessa sorte per il cameramen. I due sono riusciti a salire in auto e fuggire. Ora si trovano al Pronto soccorso del Brotzu dove sono in corso le medicazioni.

La visita dei cronisti non è stata gradita dalle persone che si trovavano nell’area. Da qui un’accesa discussione, con alcuni nomadi che avrebbero intimato alla troupe di allontanarsi. Poi si sarebbero avvicinati tre o quattro di loro che hanno colpito con calci, schiaffi e pugni il giornalista, mentre il cameraman cercava di allontanarsi.

Solidarietà ai colleghi da parte dell’Ordine dei giornalisti della Sardegna e dall’Associazione della Stampa Sarda: “Preoccupa”, commentano Francesco Birocchi e Celestino Tabasso, presidenti di Ordine e Sindacato sardi, “il crescente clima di intimidazione nel quale sono sempre più spesso costretti a lavorare gli operatori dell’informazione. Sono purtroppo sempre più frequenti anche le aggressioni fisiche, ai danni di colleghi il cui unico obiettivo è informare il pubblico e dare voce a tutti”.



   

 

 

3 Commenti per “Cagliari: giornalisti aggrediti e pestati da quattro Rom”

  1. E’ sempre una certa stampa che fino a ieri ha osannato i “poveri” ROM fino a farli diventare delle vittime….. Ci hanno derubato, ucciso e si sentono padroni in casa nostra. Guai toccarli: la sinistra insorgerebbe subito.

  2. I giornalisti volevano dare”una mano d’aiuto”;invece le”mani”(e i piedi)le hanno ricevute loro!

  3. almeno è stata fatta una denuncia?? Lo stato dov’è???

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -