Autrice di libri gender scrive a Bergoglio che risponde “Vai avanti”. Poi la smentita

”Mi ha detto di andare avanti e mi ha impartito la benedizione”: Francesca Pardi, fondatrice con la compagna Maria Silvia Fiengo, della casa editrice per bambini Lo Stampatello, autrice di libri come Piccolo Uovo, Piccola storia di una famiglia: perché hai due mamme? e Qual è il segreto di papà? (tradisce la mamma con un uomo), racconta la sorpresa di aver ricevuto una lettera dal Papa.

E’ fiera la Pardi di tenere tra le mani la missiva firmata da mons. Peter B. Wells per conto di Francesco, ”sperando – dice l’autrice – che questo gesto avvii un cambiamento di toni sul tema delle famiglie ‘altre’, un maggiore rispetto per persone come me in un momento in cui ci sentiamo oggetto di una crociata”.

La Pardi aveva mandato a giugno al Papa l’intero catalogo dei libri editi da Lo Stampatello sperando in una lettura. Evidentemente la lettura non c’è stata. O sì?

Nessun incoraggiamento alla teoria gender e’ arrivato da Papa Francesco nella lettera inviata a Francesca Pardi, autrice del libro ‘Piccolo uovo’. Lo dichiara padre Ciro Benedettini, vicedirettore della Sala Stampa Vaticana rispondendo ai giornalisti sull’argomento. “In risposta a una lettera al Santo Padre di Francesca Pardi, dai toni educati e rispettosi, la Segreteria di Stato – afferma padre Ciro – ha accusato ricezione della medesima con uno stile semplice e pastorale, precisando in seguito che si trattava di una risposta privata e quindi non destinata alla pubblicazione (cosa che purtroppo e’ avvenuta). In nessun modo la lettera della Segreteria di Stato intende avallare comportamenti e insegnamenti non consoni al Vangelo, anzi auspica ‘una sempre piu’ proficua attivita’ al servizio delle giovani generazioni e della diffusione degli autentici valori umani e cristiani'”.

 



   

 

 

3 Commenti per “Autrice di libri gender scrive a Bergoglio che risponde “Vai avanti”. Poi la smentita”

  1. Questo papa e’ da ricoverare subito.

  2. Chi sarà che dice la bugia? io lo so, ma non la posso dire altrimenti verrei censurato, poche parole buon intenditore.

  3. giorgio rapanelli

    ecco una testata che dovrebbe essere sempre letta…
    Quanto all’articolo, Bergoglio e chiunque altro possono assolvere, ma San Paolo, superiore ad ogni altri papa, cardinale, vescovo e prete, scrive che pederasti e lesbiche non entreranno nel regno di Dio (1 Corinzi, Romani)

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -