La UE spende 750 milioni di euro per indottrinare i bambini

I parassiti dell’ Unione Europea sanno sempre come sprecare tutti i soldi che estorcono ai contribuenti e quindi non deve sorprendere che grosse somme di denaro vengano spese dalla UE per promuovere se stessa.

Pochi giorni fa il britannico Daily Telegragh ha rivelato che ogni anno l’Unione Europea spende 500 milioni di sterline (750milioni di euro) per promuovere se stessa e parte di questi soldi sono stati spesi per stampare centinaia di pubblicazioni, produrre migliaia di video nonche’ cartoni animati da distribuire in tutte le scuole per insegnare ai bambini ad “amare la UE”.

Queste campagne di indottrinamento sono molto simili, anzi identiche, a quelle usate dal potere comunista in Unione Sovietica, e spiegano con chiarezza quanto sia antidemocratico, perverso e subdolo il potere delle caste occulte della Ue che arrivano malvagiamente a voler condizionare addirittura i bambini europei al fine di avere poi degli adulti schiavi e mansueti nei confronti della dittatura di Bruxelles.

Questi dati di spesa “d’indottrinamento” sono stati forniti dal Business for Britain, il gruppo di pressione che sta facendo una campagna per far uscire la Gran Bretagna dalla UE e ha usato queste cifre per convincere i cittadini britannici a votare no al referendum sull’Unione Europea.

La faccenda assurda pero’ e’ che questa cifra potrebbe essere molto piu’ alta visto che altri dipartimenti dell’Unione Europea spendono pure soldi per promuoverla, ma sono nascosti in altri capitoli di spesa.

Anni fa, qualcuno quantifico’ questa spesa in 3 miliardi di sterline, circa 3 miliardi e 600 milioni di euro, una cifra superiore all’intero bilancio pubblicitario della Coca Cola, e questo dovrebbe far andare gli italiani su tutte le furie visto che sono soldi che escono dalle loro tasche.

A tale proposito e’ interessante notare come esista un dipartimento apposito per promuovere la UE che impiega 1000 dipendenti strapagati e con benefici che i nostri lavoratori possono solo sognare.

Se in Gran Bretagna queste rivelazioni hanno scandalizzato l’opinione pubblica, in Italia nessuno ha riportato questa notizia perche’ la nostra classe politica vuole tenere il popolo ignorante. E i grandi mezzi di comunicazione sono asserviti alle oligarchie finanziarie di Bruxelles.

Noi ovviamente non ci stiamo e continueremo a riportare queste notizie nella speranza che tutti gli italiani decisano di scendere in piazza e dire basta.

GIUSEPPE DE SANTIS – Londra. IL NORD



   

 

 

2 Commenti per “La UE spende 750 milioni di euro per indottrinare i bambini”

  1. Bravissimo De Santis!

  2. Io non mi voglio fregiare di nessun merito, anche perché non sono all’altezza e tra parentesi non ho avuto la fortuna di poter studiare, anche perché nel dopoguerra c’era miseria e fame ed io le ho avute tutte e due, detto questo e da anni che dico che a Bruxelles ci sono un ricovero di incapaci le più senza sale, e le più che non hanno ne capo ne coda, tutta quella gente pagata da tutti i contribuenti per mantenere degli incapaci, posso ammettere che qualcuno non è normale e spara una cazzata ma tutti gli altri gli vanno dietro li è una catena di montaggio a circuito chiuso altro che il manicomio,

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -