L’Unhcr (ONU) attacca la Grecia: “deve svegliarsi e fare di più per i migranti”

UNHCR-VincentCochetel

 

L’ONU umilia la Grecia e i greci ridotti in miseria. Un dirigente dell’agenzia dei rifugiati delle Nazioni Unite ha detto che la Grecia deve svegliarsi (CHI LO AUTORIZZA A PARLARE COSI’? I GRECI SONO FORSE SONO SUOI SCHIAVI PERSONALI?) e fare di più per i rifugiati che sono diventati una emergenza umanitaria.

Il direttore dell’Ufficio Europa dell’UNHCR, Vincent Cochetel ha precisato che più di 109 mila persone sono arrivate in Grecia dall’inizio dell’anno.

Nel corso di una conferenza stampa ha riferito che le autorità greche devono prendersi carico del problema e costruire più centri e provvedere alle necessità primarie dei migranti. Cochetel ha segnalato che l’UNCHR è consapevole della profonda crisi finanziaria che sta vivendo il Paese, ma le autorità devono ugualmente risolvere la situazione che potrebbe diventare un “disastro”. In alcune isole greche giungono fino a mille persone ogni giorno. (ANSA-AP).

terroristi davanti alle tende ONU (Unhcr)

terroristi davanti alle tende ONU (Unhcr)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -