Imola: corsi di Karate e nuoto per i sedicenti profughi del Bangladesh

Imola – Per qualcuno è spirito di accoglienza. Per me è razzismo al contrario e pazzia”. Così Daniele Marchetti, consigliere regionale della Lega Nord in Emilia Romagna parte all’attacco del Comune di Imola che, secondo notizie di stampa, avrebbe annunciato l’intenzione di organizzare corsi di Karate e di nuoto, oltre a tornei di calcetto per i sedicenti profughi provenienti dal Bangladesh ospitati presso la struttura “La Pascola”.

KARATE

 

“Che dire – attacca Marchetti – questa è l’ennesima follia a cui stiamo assistendo. Risorse ed energie impiegate dalle Amministrazioni locali in barba ai nostri cittadini.

Cosa sperano di ottenere in questo modo? Oltre a vitto e alloggio ora dobbiamo garantire a queste persone anche lo svago? Se a tutto aggiungiamo che difficilmente delle persone provenienti dal Bangladesh riusciranno a dimostrare di avere i requisiti necessari per ottenere asilo nel nostro Paese il tutto si chiarisce: siamo davanti all’ennesima pazzia. Che sia forse dovuta alla calura estiva? Se è così invito le amministrazioni a investire risorse per l’acquisto di bottiglie di acqua piuttosto che di sprecarle per corsi di Karate e di nuoto”.

LEGA NORD EMILIA ROMAGNA



   

 

 

2 Commenti per “Imola: corsi di Karate e nuoto per i sedicenti profughi del Bangladesh”

  1. E si i Politici del PD compreso i compagni di merende adesso iniziano anche ad addestrarli con le arti marziali, questi c……idi politici d i m.

  2. L’Italia è diventata un posto alla rovescia come nella fiaba”Alice nel paese delle meraviglie”,solo che le meraviglie sono riservate ai clandestini,e agli italiani resta solo l’incubo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -