Inferno all’asilo, «Caramelle in regalo alla mia bambina per farla spogliare»

TREVISO – Inferno all’asilo. Dai sospetti abusi sessuali sui bimbi, tutti da dimostrare, alle reazioni dei genitori culminate nell’aggressione a una maestra, stesa da un pugno in faccia. Ancora una denuncia dalle pagine del Gazzettino

Bimbo

«Abbiamo denunciato che le maestre abusano dei minori e fanno dei giochi di natura sessuale: questo è un asilo non un luogo per film porno. Mia figlia mi ha raccontato che la facevano spogliare, poi si facevano toccare a vicenda e non dico altro: la bimba è choccata».

A parlare è una delle mamme che ieri pomeriggio hanno partecipato alla riunione con le maestre e il dirigente Gianni Maddalon. «Dicevano che non c’era nulla di male: era il “gioco del pisellino” o “il gioco della patatina”. E si compravano i bambini con una caramellina dicendo: “zitti è un segreto non deve saperlo né mamma, né papà”».

La spaccatura tra i genitori più agguerriti e quelli che invece difendono l’operato delle maestre ha rischiato di finire in rissa. «Gli altri genitori sono increduli perchè sono scemi – attacca la madre – durante la riunione altri hanno accusato».

Treviso: “bimbi dell’asilo invitati a spogliarsi e toccarsi”. Padre pesta la maestra

Trieste: in 45 asili il “gioco del rispetto” (toccamenti vari e travestimenti)

Esperimenti “hot” all’asilo: toccamenti e scambi d’abito per i bambini

Svizzera: Sex box e pornografia ai bimbi dell’asilo

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -