Cambogia, foto porno in un tempio: arrestato turista italiano

Un turista italiano è stato arrestato in Cambogia insieme a un argentino e a una olandese per avere fatto delle foto nudi in un tempio nel famoso parco archeologico di Angkor. Lo riferisce a Xinhua Chao Sunkeriya, una portavoce dell’autorità nazionale Apsara, l’ente del governo che gestisce il sito.

cambogia-tempio

 

“Sono stati arrestati domenica pomeriggio dalla polizia per la protezione del patrimonio mentre facevano foto pornografiche nel tempio di Ta Prohm nel complesso del parco archeologico di Angkor”, ha spiegato telefonicamente a Xinhua la portavoce, aggiungendo che “il tempio è un sito di preghiera e il loro comportamento dissoluto è sbagliato”.

Si tratta del terzo incidente del genere quest’anno. A febbraio due sorelle statunitensi erano state arrestate per avere scattato delle foto nude nel sito e furono rimpatriate. A gennaio tre turisti francesi, uomini, erano stati rimpatriati dopo avere fatto foto nudi nel tempio.

Il parco archeologico di Angkor, patrimonio dell’Unesco dal 1992, è la destinazione turistica più famosa del Paese. Si trova nella provincia di Siem Reap, circa 315 chilometri a nordovest della capitale Phnom Penh. Secondo i dati del governo, l’anno scorso il sito ha accolto 2,35 milioni di turisti.



   

 

 

1 Commento per “Cambogia, foto porno in un tempio: arrestato turista italiano”

  1. Hanno fatto benissimo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -