Iran: vietati agli uomini creste punk, tatuaggi e capelli ‘satanici’

cresta_punk

 

Acconciature maschili ‘strane’ nel mirino delle autorita’ iraniane. La Repubblica islamica ha infatti vietato agli uomini di portare capelli a spazzola, creste punk e rasature creative perche’ ‘sataniche’.

A spiegarlo alla stampa locale e’ stato oggi il leader del sindacato dei barbieri iraniani Mostafa Govahi spiegando che chi ormai offre nel Paese queste acconciature sono soprattutto i barbieri abusivi. Tra i simboli demoniaci anche il tatuaggio, tradizione antica in Iran, la depilazione del corpo e delle sopracciglia, un ‘must’ per molti giovani iraniani. Non solo, vietata anche la finta tintarella che spesso vede molti uomini frequentare assiduamente i solarium del Paese.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -