Roma, nomadi scatenati: turisti nel mirino dei borseggiatori, 13 arresti

borseggi

 

Metropolitana, autobus, tram e monumenti del Centro Storico. Questi i ‘terreni di caccia’ di tredici borseggiatori arrestati nelle ultime 24 ore nel corso di una straordinaria operazione di controllo a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti attuata dai carabinieri di Roma.

VECCHIE CONOSCENZE – Si tratta principalmente di vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, quasi tutti aventi origini nell’Europa dell’Est, 7 donne e 6 uomini, tra i 17 e i 54 anni. Le sette donne arrestate sono domiciliate presso il campo di Castel Romano mentre gli uomini sono quattro cittadini romeni, domiciliati presso insediamenti abusivi, e due cittadini nordafricani senza fissa dimora.

BUS E METRO – In via di Propaganda, prendendo di mira i turisti che dalla scalinata di Trinità di Monti si dirigevano verso Fontana di Trevi; a bordo degli autobus della linea 64 che da Termini va a San Pietro, della linea 40 e 8; a bordo dei treni delle metro A e B; questi i luoghi dove i Carabinieri hanno bloccato i ladri mentre rubavano portafogli o cellulari alle vittime, nella gran parte turisti stranieri in visita nella Capitale.

romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Roma, nomadi scatenati: turisti nel mirino dei borseggiatori, 13 arresti”

  1. Ecco il panorama….e poi c’è chi vuole ( e lo farà ) ridurre pesantemente l’organico delle Forze dell’Ordine ….D:E.M.E.N.T.I !!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -