Terrorismo, Alfano: “Non ci sono tracce di infiltrazioni tra gli immigrati”

alfano2

 

Tiene ancora banco la questione sul rischio di infiltrazioni terroristiche tra gli immigrati. Dopo le parole del titolare della Farnesina, Paolo Gentiloni, tocca oggi al ministro dell”Interno Alfano riproporre la discussione, con termini un po’ più cauti. “Ripeto quello che ho sempre detto e che non è smentibile, e cioè che nessuno può escludere infiltrazioni tra gli immigrati ma che non ci sono tracce, sino a questo momento, di infiltrazioni“, ha detto Alfano sui possibili rischi di infiltrazione di terroristi di matrice islamica tra gli immigrati che arrivano nel nostro paese.

“La vigilanza è altissima”, ha aggiunto Alfano, intervenuto questa mattina alla “Giornata in memoria della Shoah” presso la scuola dell’amministrazione dell’Interno, a Roma. Su questo fronte, ha concluso Alfano, lavorano i nostri esperti dell’Intelligence e anche le Procure.



   

 

 

1 Commento per “Terrorismo, Alfano: “Non ci sono tracce di infiltrazioni tra gli immigrati””

  1. che brutta faccia !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -