Egitto furioso contro la UE: “Doppi standard e ignoranza delle norme”

al-sisi_putin

 

17 SET – Alla UE piaceva il fratello musulmano Morsi e non è andato giu’ che la Russia e l’Egitto “hanno concluso un accordo preliminare per la fornitura di armi russe al Cairo del valore di 3,5 miliardi di dollari“, come scrivono i media egiziani citando il capo dell’agenzia russa per gli armamenti. E’ quindi partita la vendetta per gettare fango e discredito sull’Egitto.

L’Egitto di Al Sisi ha quindi convocato gli ambasciatori dell’Ue al Cairo per esprimere “malcontento” dopo le critiche dell’Unione sulla situazione dei diritti umani nel Paese.

“Respingiamo la posizione Ue, un messaggio negativo mentre l’Egitto sta combattendo il terrorismo”, tuona il ministero degli Esteri. Le critiche “riflettono i doppi standard europei” e “l’ignoranza” della normativa egiziana, si legge in una nota. Ieri a Ginevra l’Ue ha espresso preoccupazione per le “torture in carcere”.

La Merkel con Morsi, fratello musulmano gradito alla UE

La Merkel con Morsi, fratello musulmano gradito alla UE



   

 

 

3 Commenti per “Egitto furioso contro la UE: “Doppi standard e ignoranza delle norme””

  1. L’Unione Europea ci porterà in men che non si dica tra le braccia dell’Islam.

  2. Il governo Egiziano ha perfettamente ragione !

  3. la Merkel come ogni tirapiedi Usa (se non lo si fosse non sarebbero al governo) non può far altro che ingraziare Morsi, dato che è stato il cavallo di troia Usa. In Italia qualcuno, ad esempio il PD ha fatto diversamente?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -