Video – Torino: vigili presi a sputi e messi in fuga al grido “Allahu Akbar”

 

15 agosto – Il video non è chiarissimo perchè girato di notte. Malgrado questo si possono distinguere l’auto e le sagome dei vigili in mezzo alla confusione e al frastuono. Qualcuno suggerisce di chiamare i rinforzi. Non siamo a Baghdad o a Kabul, ma a Torino.

Gli agenti vengono sfidati e presi a sputi in faccia. Distintamente si sentono gli islamici che gridano “Allahu Akbar”. Nella città guidata da Fassino, sindaco PD, l’indecenza, l’illegalità, l’arroganza di alcuni stranieri, la fanno da padroni.

torino

 



   

 

 

9 Commenti per “Video – Torino: vigili presi a sputi e messi in fuga al grido “Allahu Akbar””

  1. Andrea Tedesco

    PROVE DI JIHAD?
    Le vittorie dell’ISIS e di altri gruppi islamici radicali sembrano riflettersi a casa nostra e in tutta Europa, portando allo scoperto i musulmani radicali che abbiamo generosamente accolto e nutrito…Mi auguro che la netta impressione che l’islam radicale rappresenti il cavallo vincente che l’Occidente non e’ in grado di domare, confermata anche da questo episodio, non convinca anche i musulmani moderati ad unirsi alla Jihad se non altro per salvarsi. Questa e’ un’eventualita’ tanto piu’ probabile se non interveniamo immediatamente e con il pugno di ferro per salvare i cristiani e gli Yazidi in Medio Oriente e sedare e reprimere le manifestazioni di sostegno ai fanatici dell’ISIS e di sfida delle forze dell’ordine.
    Un grazie di cuore agli amici di sinistra, ai terzomondisti, ai buonisti, anche cattolici, che hanno aperto le porte ai barbari che in Siria e Iraq stanno massacrando cristiani e Yazidi…

  2. Questi video nella Tv nazionale non li mandano mai. La maggior parte dei tg sono tutti pro immigranti… che vergogna. Non hanno nessun rispetto per il nostro paese, per la nostra cultura ed ancora meno per le nostri leggi.
    Stanno distruggendo la nostra Italia e la cosa più disgustosa è che lo stanno facendo con la complicità di molti italiani.

  3. Elettra Vidili

    Povera Italia come ti stanno : RIDUCENDO………..

  4. Gli amici di Fassino !

  5. Oriana Fallaci aveva ragione quando citava “Vi invaderemo con le vostre leggi, vi sottometteremo con le nostre”. Penso che sia il momento per ristabilire la sovranità nazionale, se chi ci governa non vuole o non può, si prepara un futuro tragico per l’Italia.

  6. Credo che chi nviene in Italia ma non rispetta l’Italia…debba tornare da dove viene, qualunque realtà abbia abbandonato forse era l’unica che che si sarebbe meritato…credo che non sia piu’ colpa di uno, ma colpa di tutti! Mi dispiace tantissimo io ero orgogliosa del mio paese della sua arte e della sua cultura ma adesso…

  7. Sono arrivati a questo punto. Gli arabi sono cosi gli dai un dito non prendono solo il braccio ma anche la testa. Non si ricordano che sono arrivati poverini sui gommoni e sono stati ospitati e rifocillati dato lavoro (invece di dare lavoro agli italiani) e qual’e’ il ringraziamento? mankifestazioni, sputi, violenze e strupi e la lista e’ lunga. Svegliatevi ItALIANI

  8. Questa è una avvertenza per tutti gli stupidi che fanno la critica a Israele!!!!!!
    Ve la vedrete Voi adesso con queste bestie!!!!!!!!!!!!! Saluti dall´Argentina.

  9. Queste cose succedono in tutta l’Europa… la cosa triste sono i mezzi di informazione che si tengono lontani da ogni problema di immigrazione, salvo poi farci vedere i bambini e le donne incinta sbarcare in Italia grazie ai nostri soccorsi! Il che è anche umanamente giusto, ma perchè censurare gli aspetti negativi?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -