Video – Svendita dell’Italia: ecco perchè vogliono la riforma del titolo V

 

7 agosto – Il video è breve e vi consigliamo di guardarlo fino alla fine. Si parla della (S)vendita di Eni, Enel e Finmeccanica. Non solo. Anche delle utilities: acqua, luce e gas finiranno in mano ad arabi o cinesi, addirittura con un esproprio. Tutto questo per recuperare 12 miliardi, una cifra ridicola a fronte di un debito pubblico di oltre 2000 miliardi. In questo senso va la riforma del titolo V, imposta dalla UE, che sarà messa in atto da questo governo illegittimo formato da persone non elette,  grazie a  Napolitano.

renzi-saccomanni

 

 

 



   

 

 

5 Commenti per “Video – Svendita dell’Italia: ecco perchè vogliono la riforma del titolo V”

  1. Massimo Travison

    Questi non sono amministratori … o sono in mala fede o dei totali incapaci, ma c’è il dubbio, visto che le sparano talmente grosse da dub itare dello stato mentale, che siano sulla busta paga di qualche gruppo di potere … diceva Giulio Andreotti che ” a pensar male si fa peccato … ma che spesso ci si indovina “

  2. Stanno svendendo l’Italia con la giustificazione che “lo vuole l’Europa” o con le bislacche e faziose teorie liberiste

  3. Io, con 5 anni di esperianza come vice sindaco di un piccolo comune, è da tempo che, con altri amministratori locali, sto dicendo la stessa cosa.
    Ho sempre avuto la convinzione che i grandi della finanza mondiale non vogliono la fine della crisi in Italia, perché i pezzzi pregiati della nostra economia vengano svenduti e che alla fine lo Stato italiano sia costretto a cedere anche il controllo delle utilities. Per questo sono molto pessimista sul futuro dell’Italia e in particolare della maggior parte degli italiani, operai e piccoli imprenditeori.

  4. Gli italiani si sono venduti per 80 euro,e adesso stanno ricevendo tutto quello che si meritano !!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -