Libano, blindato esce di strada: feriti due militari italiani

unifil10 magg – Un blindato Lince della missione Onu Unifil, impegnato in un’attività di pattugliamento nel settore di competenza del contingente italiano, è uscito di carreggiata lungo la strada costiera del sud del Libano denominata ‘coastal road’. Dei militari che si trovavano a bordo, appartenenti all’ 11° reggimento bersaglieri, due sono rimasti feriti: uno in modo serio, l’altro lievemente e sono stati subito trasportati all’ospedale civile di Tiro. Il ferito più grave non versa in pericolo di vita.

Il blindato, sottolineano allo Stato maggiore della Difesa, è uscito di strada ”a seguito di un incidente con mezzi civili” alle ore 12.30 locali. ”Non ci sono feriti tra i civili”, viene precisato.

Sul posto sono intervenute altre pattuglie del contingente ”che hanno messo in sicurezza l’area interessata ed avviato gli accertamenti per ricostruire la dinamica l’accaduto”.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale Claudio Graziano, appresa la notizia, ha espresso la sua vicinanza ai due militari feriti, augurando loro una pronta guarigione. Ne dà notizia un comunicato dell’Esercito. I due militari, entrambi appartenenti all’11° Reggimento Bersaglieri, erano impiegati in Libano dallo scorso aprile nell’ambito dell’Operazione Leonte. I militari dopo l’incidente hanno personalmente avvisato le famiglie in Italia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -