Immigrazione, sindaco di Modica: Situazione grave, qui tubercolosi, scabbia e Aids

modica3 magg – «Siamo in emergenza  sanitaria perchè l’ospedale ‘Maggiorè di Modica, già in  difficoltà per la carenza di posti letto e di personale, ora è  alle prese con i numerosi casi di tubercolosi e scabbia e un  caso di Aids, segnalati durante i ricoveri di alcuni migranti  sbarcati in questi giorni a Pozzallo».

Lo dichiara il sindaco di Modica dalle pagine del Giornale di Sicilia

l’allarme è lanciato dal  sindaco di Modica, Ignazio Abbate, che si appella alle autorità  sanitarie nazionali e regionali per affrontare l’emergenza che  vive l’ospedale della sua città, presidio sanitario più vicino a  Pozzallo



   

 

 

1 Commento per “Immigrazione, sindaco di Modica: Situazione grave, qui tubercolosi, scabbia e Aids”

  1. poetaguerriero

    E’ INCREDIBILE CHE SI DEBBA SUBIRE QUESTO CRIMINE CONTRO LA NOSTRA SICUREZZA E LA NOSTRA SALUTE, PER CHI? PER COSA? PER QUALE LOSCO INTERESSE? UNA COSA DEL GENERE NELLA STORIA NON SI ERA MAI VISTA, LA COSA E’ GRAVISSIMA E CHI NON CAPISCE I PERICOLI E CREDE ANCORA ALLA FAVOLA DELL’AIUTO UMANITARIO E’ COLLUSO, QUANDO SI VUOLE AIUTARE QUALCUNO PRIMA SI AIUTA IN CASA PROPRIA, E POI IN CASA D’ALTRI, FAVORIRE QUESTO CAOS E DEGRADO E’ UN ATTENTATO AL POPOLO ITALIANO

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -