Ucraina, allarme gas: forniture russe alla Ue in pericolo

gas8 apr – L’Ucraina lancia l’allarme sul fronte delle forniture di gas russo all’Europa: il transito di metano verso l’Ue è in pericolo, ha detto il ministro dell’Energia ucraino Yuri Prodan a Bruxelles.

Le nuove tariffe richieste dal gruppo russo Gazprom per le forniture all’Ucraina, troppo alte per le disastrate case ucraine, “minacciano l’interruzione delle forniture di gas all’Ucraina e di conseguenza il transito verso l’Europa, perchè le possibilità dell’Ucraina di garantire il transito non sono illimitate”, ha affermato Prodan.

Con la cancellazione dello ‘sconto’ concordato con Kiev dopo la rinuncia, lo scorso novembre, alla firma dell’Accordo di associazione con l’Ue, da aprile il prezzo del gas russo per l’Ucraina sale a 485 dollari per mille metri cubi, con un balzo di ben 100 dollari.

La settimana scorsa Gazprom ha valutato il debito ucraino oltre i 2,2 miliardi di dollari. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -