Secessionisti veneti arrestati. Tosi: “Una farsa da Repubblica delle banane”

Verona, secessionisti veneti arrestati. Tosi: “Una farsa, sono più pericoloso io con 4 fucili da caccia”

tosi4 apr – “E’ stata una farsa da Repubblica delle banane. Sono più pericoloso io con i miei quattro fucili da caccia“. Così il sindaco leghista di Verona, Flavio Tosi, commenta durante la trasmissione ‘”Effetto Notte – Le notizie in 60 minuti”, su Radio 24, il blitz dei Ros dei carabinieri che ha portato all’arresto di 24 secessionisti veneti, tra cui sette veronesi residenti tra Bovolone e Villafranca e un torinese di Verona.

“A pensarci mi viene da ridere – spiega Tosi -. Poi però pensi che ci sono delle persone arrestate ingiustamente e quindi pensi che viene fatto del male a delle persone e che poi gliene verrà fatto ancora prossimamente in fase giudiziaria. Perché in realtà noi stiamo discutendo se con lo svuota-carceri noi dobbiamo lasciare in libertà dei delinquenti veri e qui mettiamo in atto un’operazione a metà tra Stato di polizia e Repubblica delle banane“. E quando la conduttrice, Roberta Giordano, gli chiede se intenda candidarsi alle Europee, Tosi risponde: “E’ un’ipotesi molto probabile. ma solo per portare voti alla Lega Nord e al mio movimento, la Liga Veneta, poiché non intendo lasciare il mio ruolo di sindaco”.

.veronasera.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -