Kyenge, PD: la Lega provoca per un pugno di voti

altieri

15 gen. – Per il Pd lombardo, “l’emorragia di voti e la mancanza di argomenti hanno fatto perdere la testa alla Lega, che ormai si e’ ridotta a far politica a colpi di provocazioni e iniziative penose, come dimostra l’ultima campagna della ‘Padania’ contro il ministro Kyenge”. “In un Paese civile, sui temi, anche i piu’ complicati come l’immigrazione, ci si confronta, si discute e si dissente, anche con manifestazioni di piazza”, scrive in una nota il coordinatore regionale dei Democratici, Alessandro Alfieri.

“Ci rendiamo conto per primi che e’ complesso governare il fenomeno migratorio, e lo diro’ con chiarezza anche al ministro quando la incontrero’ lunedi’ a Saronno. Ma la rubrica della Lega e’ ben altro: e’ invito al pedinamento e ricerca dello scontro.
Comportamenti inqualificabili e irresponsabili da parte di una forza politica che ha responsabilita’ importanti nelle istituzioni, a partire dalla Lombardia”. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -