BlackRock si compra Piazza Affari. Siamo sicuri che sia un bene?

saccom20 dic – A fine gennaio ha venduto il 2,3% di Saipem poche ore prima che la società del gruppo Eni lanciasse un allarme utili. E la Consob indaga. Ora ammette di aver sbagliato i calcoli quando ha dichiarato alle Autorità americane di aver superato il 10% di Telecom Italia. E la Consob apre un’inchiesta. Nel 2011 ha commesso un «errore di calcolo» analogo sulle azioni UniCredit, e ora è già in corso un iter sanzionatorio che si concluderà con una multa da parte della Commissione di Vigilanza. A guardare le ultime mosse del colosso statunitense del risparmio gestito BlackRock, si direbbe che in Italia tende a muoversi un po’ come il proverbiale elefante nella cristalleria.

E in effetti un po’ elefantiaco questo gruppo americano lo è: con oltre 4mila miliardi di dollari in gestione, oltre due volte più del Pil italiano, BlackRock è infatti la più grande società di amministrazione del risparmio del mondo. Non esiste anfratto dei mercati finanziari globali dove non abbia le mani. Solo nella Borsa italiana, secondo i dati di Capital Iq, ha almeno 10 miliardi di euro attualmente investiti: questo fa di BlackRock il primo investitore estero nella Penisola. Da Telecom ad Atlantia, da Prysmian ad Azimut, dal Banco Popolare a Mps: è quasi impossibile trovare una società italiana che non abbia BlackRock tra i primi 10 soci. Una ragnatela fittissima. Spesso invisibile.

( Saccomanni agli Usa: senza Berlusconi riforme piu’ facili. “Zero rischi” per l’euro  ndr)

Il socio di tutti
La presenza in Italia del fondo Usa è strutturale e di lunga data. Ma negli ultimi mesi, come ha spiegato in una recente intervista il managing director Mike Trudel, il fondo Usa ha deciso di aumentarla: «Piazza Affari ci piace per tanti motivi. Innanzitutto perché offre valutazioni convenienti. Inoltre perché l’Italia potrà beneficiare della ripresa economica negli Stati Uniti e in Cina, aumentando le esportazioni. In Italia, per di più, ci sono alcune storie aziendali interessanti».

Ed è così che BlackRock  si è comprato una buona parte di Piazza Affari. E continua, come dimostra la vicenda Telecom, ad acquistare. Le partecipazioni più rilevanti sono oggi in Azimut (5%), Atlantia (5,02%), Prysmian (intorno al 5%) e Ubi (4,94%). Ma con quote inferiori, BlackRock è presente ovunque. E questo non può che far piacere al nostro Paese: in un periodo in cui l’Italia ha bisogno di capitali esteri che credano nelle prospettive del Paese, è importante che il più grande gestore di fondi del mondo decida di mettere a Piazza Affari 10 miliardi di euro.

Elefante nella cristalleria
Il problema è che a volte questo gigante ha attirato i riflettori delle Autorità per comportamenti quantomeno curiosi. Il caso più clamoroso è quello di Saipem: a fine gennaio, poco prima che la società del gruppo Eni lanciasse un allarme utili tale da causare un crollo del titolo in Borsa del 34%, BlackRock è riuscita a vendere un pacchetto di azioni Saipem pari al 2,3% del capitale. Con un tempismo incredibile, il fondo americano ha risparmiato 100 milioni di euro di perdite. Facendo sorgere più di un sospetto: clamorosa fortuna o clamoroso insider trading? La risposta arriverà dall’indagine Consob, che ormai è alle battute finali.

Ora, con Telecom, la vicenda è altrettanto clamorosa. Prima BlackRock comunica alla Sec americana (ma non all’Autorità italiana) di aver superato il 10% del gruppo telefonico. Poi prende in mano la calcolatrice e “rettifica”, comunicando (questa volta alla Consob italiana) di essere arrivato “solo” al 9,97%. Il tutto mentre il titolo Telecom, proprio per questi «errori di calcolo», sale sull’ottovolante. Così la Consob è costretta ad aprire un’altra indagine, per potenziale manipolazione del mercato.

E non è la prima volta che la calcolatrice americana causa turbolenze a Piazza Affari. Nel 2011, quando UniCredit era alla vigilia dell’aumento di capitale, BlackRock comunica alla Consob di essere sceso sotto il 2% nella banca milanese. Apriti cielo: in Borsa il titolo UniCredit perde terreno. Peccato che, pochi giorni dopo, BlackRock rettifica: era solo un «errore di calcolo». In questo caso la Consob ha già avviato un iter sanzionatorio. Presto dovrebbe arrivare la multa.
m.longo@ilsole24ore.com



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -