UE: alla Palestina 11 mln di euro per pagamento di salari e pensioni

euro-butt8 dic – Via libera dell’Unione europea a 11 milioni di euro come contributo al pagamento di salari e pensioni del mese di novembre di circa 71mila palestinesi in Cisgiordania e a Gaza. Gli aiuti, che arrivano tramite il meccanismo PEGASE, sono finanziati da Ue (10 milioni di euro) e Olanda (circa 1 milione di euro).

Da diversi anni l’Unione europea è il principale donatore e il partner più affidabile dell’autorità palestinese. Il contributo di oggi a salari e pensioni è un’ulteriore conferma del nostro continuo sostegno della popolazione palestinese, che continuerà nel 2014” ha detto il rappresentante Ue, John Gatt-Rutter.

Oltre ad aiutare a pagare le spese correnti, i fondi europei sostengono le maggiori riforme e i programmi di sviluppo di ministeri chiave. Da febbraio 2008, sono stati circa 1,57 i miliardi di euro sborsati dai programmi di finanziamento diretto PEGASE. L’Ue fornisce inoltre assistenza tramite l’agenzia Onu dell’Unrwa e una serie di progetti di cooperazione. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -