Dopo i 50 milioni di dollari, l’Italia regala ai profughi un ospedale da 1500 mq

euro-butt20 SET – Nel quadro degli interventi umanitari realizzati per alleviare le sofferenze della popolazione civile in fuga dal conflitto in Siria, il Ministero degli Esteri e il Dipartimento della Protezione Civile hanno sottoscritto oggi alla Farnesina un accordo per la realizzazione di un ospedale pre-fabbricato nel campo di accoglienza dei rifugiati di Azrak in Giordania.

Lo rende noto un comunicato della Farnesina. La struttura – delle dimensioni di 1.500 mq – verrà realizzata entro la fine dell’anno dalla Provincia Autonoma di Trento e garantirà assistenza sanitaria – sia di primo soccorso, sia specialistica – ai circa 130.000 civili siriani ospitati nel campo. Una volta completato, l’ospedale verrà donato alla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e sarà gestito da un consorzio capeggiato dalla Cooperazione umanitaria della Commissione Europea, Echo, in collaborazione con l’Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite, Unhcr.

L’iniziativa rientra nel quadro di un più ampio progetto a livello europeo, annunciato in occasione della visita effettuata nel giugno scorso in Giordania dal ministro Emma Bonino e dal Commissario Europeo per gli Aiuti Umanitari, Kristalina Georgieva. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -