Milano, protesta di immigrati: bruciano materassi e suppellettili

protesta7 sett – Una protesta è stata attuata nel pomeriggio dagli immigrati del Cie (Centro di identificazione e de espulsione) di via Corelli a Milano: sono stati bruciati alcuni materassi e suppellettili.

L’episodio si è verificato poco prima delle 17. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento rapidamente le fiamme. Nessuno è risultato intossicato o ferito. La situazione si è poi normalizzata. Sono in corso le indagini per individuare gli autori della protesta.

milanotoday.it



   

 

 

6 Commenti per “Milano, protesta di immigrati: bruciano materassi e suppellettili”

  1. Ora lasciateli dormire per terra, la prossima volta FORSE ci penseranno 2 volte prima di farlo

    • E’ l’unica cosa sensata, ma io li rispedirei subito a casa ,visto che non apprezzano chi li accoglie.

      • Visto che non li rispediscono indietro almeno dormono a terra e (si spera) capiscano il danno arrecato.

  2. Rispediteli a casa…. sono irrequieti per nostalgia della loro terra. A casa staranno meglio, tranquilli e felici 🙂

  3. Carlo immovilli

    Ma che cosa protestano a fare, cosa vogliono ancora?, Ops, dimenticavo , la kyenge gli ha promesso le seconde case degli italiani, e pisapia non tarderà a dargliele

  4. È assolutamente inaccettabile che chi ha distrutto volutamente le strutture che lo hanno accolto venga semplicemente spostato in altri luoghi simili a nostre spese. I cittadini devono sentirsi autorizzati a non rispondere più delle loro azioni? Perché noi dobbiamo sempre pagare, dalle tasse alle multe, e riparare ai danni provocati da non italiani a cui viene concessa ogni immunità? Questa gente doveva essere immediatamente espulsa! Il sistema attuale, profondamente ingiusto e assurdo, alimenta in personaggi violenti e immorali un pericoloso delirio di onnipotenza che sarà causa di mali ben peggiori. Dobbiamo difendere le nostre famiglie e il futuro dei nostri figli!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -