Olanda: necessaria una clausola per permettere uscita dall’euro

30 nov – – L’Olanda chiede un maggiore impegno per rendere l’euro piu’ sicuro

“Come Paese di commercianti ed esportatori dipendiamo da una valuta solida”, ha detto il primo ministro olandese Mark Rutte parlando alla stampa. Per l’euro “e’ fondamentale che tutti i Paesi di Eurolandia mantengano la promessa che hanno dato quando e’ stata introdotta questa valuta. Solo cosi’ l’euro e’ credibile.

Il nostro obiettivo dovrebbe essere il rafforzamento dell’euro, renderlo piu’ credibile e attaccare il dollaro come valuta mondiale”. Se un Paese non rispetta queste regole, ha aggiunto Rutte, dovrebbe abbandonare l’Eurozona. “Vogliamo che un Paese possa andarsene dall’euro, se lo desidera, al momento non si puo‘. Un Paese puo’ lasciare l’euro solo se lascia l’Unione Europea

Dobbiamo percio’ correggere i trattati per modificare questo punto“, ha rilevato Rutte, che si e’ anche detto contrario a un’Europa federale. “Credo in un’Europa di Stati nazionali, che collaborano in settori in cui hanno interessi comuni come quello valutario, l’immigrazione e i confini. In quei settori dove si possono avere vantaggi”. radiocor



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -