Italia in crisi cofinanzia il ministero 100% ecologico del Montenegro, progetto da 14 mln di euro

13 NOV – Il ministro dell’ambiente, Corrado Clini, e’ intervenuto oggi a Podgorica, insieme al premier montenegrino Igor Luksic, alla cerimonia di posa della prima pietra del nuovo edificio che ospitera’ il Ministero del turismo e dello sviluppo sostenibile e un dipartimento di studi ambientali dell’Universita’ statale montenegrina. Era presente anche il ministro del turismo del Montenegro, Predrag Sekulic.

Il nuovo edificio, che sorgera’ entro il 2014 non lontano dal rettorato dell’Universita’ di Podgorica, verra’ interamente realizzato in osservanza delle regole ecologiche, dai materiali fino ai sistemi di riscaldamento. Si tratta di un progetto da 14 milioni di euro, cofinanziato da Italia e Montenegro.

”Quello che abbiamo fatto oggi e’ qualcosa che rimarra’ nel futuro, un segno tangibile della collaborazione fra Italia e Montenegro”, ha detto il ministro Clini.

Il progetto rientra nella strategia di promozione delle aziende italiane e di rafforzamento dei rapporti bilaterali con il Montenegro, per il quale l’Italia e’ il primo investitore estero. E il nuovo edificio ‘ecologico’ costituira’ una sorta di vetrina delle tecnologie e delle aziende italiane del settore per il Montenegro e per l’intera regione dei Balcani. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -