Sesso in chiesa, il legale: no atti osceni in luogo pubblico, confessionale non e’ luogo aperto

CESENA, 9 MAG – E’ stato rinviato in tribunale a Cesena al 4 luglio, per mancanza dei testimoni (non citati), il processo per ‘sesso in confessionale’. Due cesenati, lui di 38 anni, lei 39, furono sorpresi in intimita’ in un confessionale della cattedrale durante la prima messa del mattino, alle 7, l’1 giugno 2008 al termine della ‘notte bianca’. Devono rispondere di atti osceni in luogo pubblico.

Per il legale il confessionale non e’ luogo aperto al pubblico, e ha chiesto al giudice che venga ricostruita la situazione per stabilire se quello che e’ successo sia stato avvertito o meno in chiesa dai fedeli. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -