Firenze, insegnante in overdose da eroina in bagno scuola

L’hanno trovata in stato di semincoscienza, sdraiata per terra, in un bagno della scuola elementare Francesco Baracca, a Firenze. Lei e’ una educatrice di 40 anni. La notizia e’ riportata oggi da ‘La Nazione’. L’educatrice e’ stata salvata in extremis, prima che il suo cuore si fermasse a causa dell’iniezione di droga.

La donna si e’ ritagliata uno spazio nel turno del pomeriggio di venerdi’ scorso, il 16 settembre, si e’ allontanata dai bambini ed e’ andata in bagno, dove si e’ iniettata una dose di eroina. Poi, e’ stramazzata al suolo.

Ad accorgersi che stava male e’ stato un collega, insospettito dalla sua lunga permanenza al bagno. Quando ha visto la collega distesa in terra, ha chiamato l’ambulanza: il medico le ha salvato la vita. La scuola prendera’ provvedimenti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -