11 settembre: iniziata la cerimonia per il decennale degli attentati

Barack Obama a Ground Zero (foto Ansa)

E’ cominciata a Ground Zero la cerimonia in ricordo delle vittime degli attentati terroristici dell’11 settembre del 2001, in occasione del decimo anniversario della tragedia.

In apertura, mentre un coro di ragazzi e ragazze ha intonato l’inno nazionale statunitense, lo Star Spangled Banner, un drappello di Marines ha dispiegato la bandiera americana che sventolava sul World Trade Center di New York quella mattina.

Il Sindaco di New York Michael Bloomberg, in una breve introduzione alla lettura dei nomi delle vittime da parte di un gruppo di familiari, ha citato alcuni versi della tragedia Macbeth di William Shakespeare: «La causa del vostro dolore non deve essere misurala dal suo valore, perché allora non avrebbe fine».

Alle 8:46 il primo dei sei minuti di silenzio che scandiranno la cerimonia, per ricordare il momento in cui il primo aereo dirottato, il volo 11 della American Airlines decollato dal Logan International Airport di East Boston alla volta del Los Angeles International Airport, e dirottato da cinque terroristi, si è schiantato fra il 93° e il 99° piano della facciata settentrionale della North Tower del World Trade Center di New York. Sull’aereo stavano viaggiando 92 persone, compresi gli 11 compomenti dell’equipaggio e i 5 dirottatori.

Subito dopo, il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha letto il Salmo 46 della Bibbia: «Egli fa cessare le guerre fino alla fine della Terra; spezza l’arco e frantuma la lancia, brucia i carri col fuoco».

 

E mentre a Londra le vittime britanniche degli attentati terroristici al World Trade Center di New York vengono ricordate in una cerimonia nella Cattedrale di Saint Paul, un gruppo di manifestanti islamici ha dato fuoco alla bandiera statunitense davanti alla sede dell’ambasciata americana a Grosvenor Square.

 

Luca Balduzzi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -