Milano, Sala: ‘fiero di aver lavorato per accogliere i migranti’

Beppe Salla

MILANO, 27 MAG – “La sicurezza é un tema molto sentito, ma Milano sta in una piana, che è la Pianura padana, con poco vento e inquinata. Quindi per me l’ambiente continua ad essere il problema numero uno e” sulle soluzioni per migliorarlo “vogliamo essere esempio per il Paese”. Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala intervistato a SkyTg24 Live In Milano. “Diciamo che l’opinione pubblica spinge, e va rispettata, a concentrarsi sul tema della sicurezza, io ormai sono andato oltre al definire cosa é percezione e cosa realtà – ha aggiunto -.

LEGGI ANCHE
Milano, questore Petronzi: ‘in aumento aggressioni, rapine e agenti feriti”
Gli stranieri hanno commesso l’81% delle rapine e il 96% di furti con destrezza

A Milano c’é una micro criminalità tipica di tante città internazionali a cui bisogna mettere mano e che può essere legata a tanti fattori”. “Io sono fiero di avere lavorato per una città aperta in cui gli immigrati vengono accolti, so anche io che una parte significativa dei reati viene da immigrati irregolari – ha proseguito -. Dobbiamo combattere il fenomeno e, se un immigrato reitera il reato, bisogna cercare di mandarlo a casa”.

Tornando alla qualità dell’aria, Sala ha precisato che é migliorata negli ultimi anni a Milano. “Tecnicamente é molto migliorata e lo dicono le analisi, nel 2023 la città in Italia che più ha ridotto le emissioni é Milano – ha concluso -. Non è sufficiente, ma quello che abbiamo fatto non nasce dal caso. Io capisco che il sindaco viene contestato se fa l’Area B e se vieta l’ingresso alle auto più inquinanti, ma bisogna farlo”. (ANSA).

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K