Da Francesca a Francesco, nuovo documento di laurea dopo transizione di genere

nuovo documento di laurea dopo transizione di genere

Dopo la laurea il percorso di transizione e dunque una nuova identità di genere

L’Università di Urbino ha quindi deciso di conferire un nuovo certificato di laurea all’ex dottoressa Francesca ora dottor Francesco. E’ la prima volta di una cerimonia di conferimento di un certificato di laurea a una persona trans e l’evento si è tenuto a sei anni di distanza dal conseguimento del titolo in Lingue e culture straniere, nel 2018, e a seguito del percorso di transizione.

Protagonista Francesco Cicconetti, oggi divulgatore e creator molto conosciuto sui social, in tv e sulla stampa, voce affermata del movimento Lgbtqia+, emozionato di tornare nel suo Ateneo “seduto dall’altra parte”.
“Potrò finalmente appenderla – ha scherzato Francesco .
L’Università non può rivoluzionare la società, ma può attuare delle pratiche per le persone trans”.

Ieri, in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia e della presentazione del libro “Scheletro Femmina” scritto da Francesco, che racconta la sua storia, è avvenuta la consegna della pergamena da parte del rettore dell’Università di Urbino, Giorgio Calcagnini e del prorettore alla didattica Giovanni Boccia Artieri.
“Abbiamo avviato da tempo la costruzione di un progetto sulla sostenibilità – ha affermato il rettore – termine che normalmente viene associato all’ambiente. Noi la consideriamo la caratteristica di una comunità aperta e che cresce. Riteniamo inoltre che le differenze siano un valore. ANSA – foto Ansa

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K