Von der Leyen: ‘negoziati possibili se Putin ferma le bombe’

Von der Leyen

ROMA, 13 MAG – “Se Putin fermasse i bombardamenti ci potrebbero essere negoziati di pace il giorno dopo” ma “il processo di pace deve essere guidato dagli ucraini. E’ loro diritto farlo”. Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen nel corso di un incontro con il ministro degli Esteri Antonio Tajani e i giovani di FI alla Fondazione De Gasperi. “Dopo la seconda guerra mondiale abbiamo costruito un ordine di pace, basato sulla sovranità legittima dei Paesi membri e sui diritto internazionale. La Russia sta sfidando tutto questo”, ha sottolineato (ANSA)

Cremlino, Ucraina verso il collasso totale

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K