Segre: ‘ebrei italiani non c’entrano con le decisioni di Israele”

“Gli ebrei italiani che non c’entrano niente con le decisioni politiche di Israele, magari non le condividono, sappiamo che siamo accusati di tutto quello che noi per primi non vorremmo vedere”. Lo ha detto la senatrice a vita Liliana Segre, nel suo intervento al convegno ‘Le vittime dell’odio’ al Memoriale della Shoah a Milano.

(Agenzia Vista) Milano, 13 maggio 2024 Sul palco dell’evento dell’Osservatorio per la Sicurezza contro gli Atti Discriminatori, al Memoriale della Shoah a Milano, Lilana Segre ha spiegato: “L’ho studiata la storia millenaria dietro agli ebrei, ma non mi aspettavo assolutamente questa ondata di antisemitismo. Nonostante i millenni, i secoli la Shoah e tutto quello che possiamo raccontare, non si sa se per una forza divina, umana, filosofica, etica, nell’indifferenza generale questo popolo continua a esistere”.

Piantedosi: “Ogni azione che cela antisionismo e antisemitismo va rifiutata

“Ogni azione che cela una riproposizione di sentimenti antisionisti e antisemiti va rifiutata da tutti. Tutti coloro i quali hanno responsabilita’ politiche, culturali, divulgative debbono ritrovare ogni forza possibile per manifestare una nettezza rispetto a questo”. Cosi’ il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi durante un evento al Memoriale della Shoah di Milano con la senatrice a vita Liliana Segre.

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K