Precipita da una pala eolica, morto operaio

impianti eolici

Un operaio che stava lavorando su una pala eolica per la produzione di energia elettrica nel territorio di Salemi è precipitato ed è morto

L’uomo è caduto all’interno della struttura che ha una altezza di circa 30 metri. I vigili del fuoco stanno recuperando il corpo. Sul posto è presente personale del 118. Si sta aspettando l’arrivo del medico legale e del magistrato di turno.
L’incidente sul lavoro si è verificato in contrada Ulmi, una strada provinciale nei pressi del paese che collega Salemi a Trapani.

Si tratta di un cantiere di nuova installazione di pale eoliche. L’ennesima tragedia sul lavoro arriva a pochi giorni da quella accaduta a Casteldaccia, Palermo, dove cinque operai hanno perso la vita durante un intervento di manutenzione nel sistema fognario.

Barbagallo (Pd): “Basta morti sul lavoro in Sicilia”

“Un altro morto di lavoro in Sicilia. Mentre ancora piangiamo i 5 operai scomparsi a Casteldaccia questo pomeriggio un giovane ha perso la vita precipitando da una pala eolica a Salemi, in provincia di Trapani. Ma come si può accettare che un padre di famiglia esca da casa per guadagnarsi il pane e non faccia più rientro? Ora basta, bisogna garantire la sicurezza e la salvaguardia dei lavoratori. Il Governo si attivi subito”. Lo dichiara il segretario regionale del Pd Sicilia, Anthony Barbagallo.  tgcom24.mediaset.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K