Usa, insegnanti potranno entrare in classe con la pistola

pèistola

Circa quindici stati americani già autorizzano il porto di armi per il personale scolastico, a discrezione dei distretti accademici

Insegnanti e personale scolastico potranno andare a scuola armati. Il Parlamento del Tennessee, controllato dai repubblicani, ha adottato un disegno di legge che autorizza professori, presidi e altri membri del personale scolastico a portare con sé un’arma. Manca solo la firma del governatore (repubblicano) Bill Lee, che però ha già detto di essere “aperto” a questa idea.

La svolta arriva un anno dopo la sparatoria in una scuola elementare di Nashville, dove sono stati uccisi tre bambini e tre membri dello staff. Quel giorno a sparare è stata una ex alunna (transgender, ndr) che ha fatto irruzione alla Covenant School con un fucile d’assalto, una pistola semiautomatica e una rivoltella.

Strage Nashville

La legge pone diverse condizioni. Tra queste l’obbligo per il personale che desidera portare con sé un’arma di completare 40 ore di “formazione di base sul mantenimento dell’ordine nelle scuole”. Sarà necessario avere il porto d’armi, aver ottenuto l’autorizzazione dal sovrintendente scolastico, dal preside dell’istituto e dal capo della sicurezza scolastica. Inoltre sarà obbligatoria la verifica dei precedenti del richiedente, che sarà sottoposto anche a un esame psicologico.

Se il governatore non metterà il veto, la legge entrerà in vigore a tutti gli effetti con o senza la sua firma. Circa quindici stati americani già autorizzano il porto di armi per il personale scolastico, a discrezione dei distretti accademici. Una risposta all’aumento delle sparatorie nelle scuole negli ultimi anni che però si muove di fatto in direzione contraria alla stretta sulle armi facili tante volte invocata e mai di fatto compiuta. Dopo l’approvazione del testo, persone presenti in aula hanno intonato lo slogan: “Avete le mani insanguinate”.
https://www.today.it/mondo

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K